ArcheoMuseo 2.0

Museo Archeologico del Comune di Arona

Il segreto di Alona

1.

“Il mio nome è Alona, vivo in un villaggio vicino a un grande lago e per la mia famiglia mi occupo della cura e dell’allevamento di alcuni animali, in particolare mucche e pecore, da cui ricaviamo soprattutto il latte. Vi mostro i grandi vasi in ceramica, che io stessa modello con una speciale terra che trovo vicino ai nostri torrenti e poi cuocio nel fuoco in modo che diventi dura e resistente. In questi recipienti raccolgo il latte dei miei animali, ma anche semi, legumi, verdure e frutti che ricaviamo dai terreni coltivati attorno al villaggio. In essi li conservo e li preparo, cuocendo zuppe e altri manicaretti, che la mia famiglia apprezza molto!

Per quanto riguarda il latte poi vi devo dire qualcosa davvero importante, che ho da poco imparato, per poterlo conservare a lungo e consumare anche dopo molti mesi… cuocendolo insieme a un ingrediente speciale che non vi posso rivelare si solidifica, trasformandosi in formaggio! Questa è stata una scoperta davvero incredibile, poiché ora possiamo fare scorte di questo cibo nutriente e avere di che sfamarci anche nei lunghi inverni”.

 

Immagini:

1-Alona, allevatrice neolitica

 

2- Grandi vasi ceramici dal sito neolitico di Varallo Pombia nelle vetrine del Museo di Arona

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2.