ArcheoMuseo 2.0

Museo Archeologico del Comune di Arona

Cassius il mosaicista

Sono un mosaicista, il mio nome è Cassius. I pavimenti che decoro possono prevedere l’inserimento di piccole tessere o, in alcuni casi, di più grandi piastrelle. Spesso sono chiamato a decorare i pavimenti di ambienti molto speciali, le terme, che presentano locali riscaldati a pavimento grazie a un complesso sistema di colonnine dette suspensurae. Puoi vederne nella vetrina dell’Archeomuseo di Arona, segno che in zona erano presenti edifici, probabilmente di ricchi signori, che avevano al loro interno bagni riscaldati. Il sistema di funzionamento è mostrato nel disegno in cui vi medi all’opera: veniva realizzata una fornace a pavimento (praefurnium). Il pavimento era composto da uno strato di calcestruzzo, sovente decorato a mosaico, che poggiava su pilastrini di mattoni (suspensurae) realizzati in uno spazio cavo destinato alla circolazione dell’aria calda. Le pareti erano invece realizzate con tubuli cavi che permettevano la diffusione di calore.

 

1. Il mosaicista

 

2. Vetrina dell’Archeomuseo di Arona con suspensurae di ambienti termali

 

 

2.

1.